23 ottobre 2017 |

Book Pride Genova chiude con 8000 visitatori

 

Si è conclusa domenica 22 ottobre nella prestigiosa sede di Palazzo Ducale la prima edizione genovese di BOOK PRIDE, Fiera Nazionale dell’editoria indipendente organizzata da ODEI – Osservatorio degli Editori Indipendenti.

Circa 8000 presenze, 300 studenti, 100 incontri, più di 200 ospiti intervenuti fra scrittori, giornalisti e intellettuali italiani e stranieri, 70 editori presenti con i loro cataloghi, a testimoniare l’eccellenza dell’editoria di progetto in Italia, migliaia di libri venduti nelle sale di Palazzo Ducale, particolarmente affollate nelle giornate di sabato 21 e domenica 22. Un successo che renderà Book Pride un appuntamento annuale a Genova.

I tre giorni a Palazzo Ducale hanno visto una grande partecipazione della città, che ha risposto con calore ed entusiasmo a questo primo appuntamento del viaggio di Book Pride per l’Italia.

Fra gli ospiti più seguiti, lo scrittore, sceneggiatore e attore Antonio Manzini, l’autore irlandese Paul Lynch, Piero Dorfles, lo scrittore pisano Marco Malvaldi, il cantautore Vinicio Capossela. Grande partecipazione anche per gli incontri tematici Maestre di scrittura. Jane Austen e Mary Shelley, due secoli di grandezza e Sessanta anni di storie europee: isole, mari, nazioni, movimenti con presenti, fra gli altri, gli europarlamentari Sergio Cofferati e Renata Briano.

Anche gli incontri e i laboratori dello spazio BOOK YOUNG, dedicato ai piccoli lettori, hanno registrato il tutto esaurito, grazie all’impegno della libreria di Genova L’Albero Delle Lettere in collaborazione con il Premio Andersen.

La prossima edizione milanese, per la prima volta diretta dallo scrittore e sceneggiatore Giorgio Vasta, è prevista dal 23 al 25 marzo 2018.

Book Pride a Genova è organizzato da ODEI – Osservatorio degli Editori Indipendenti, in collaborazione con Palazzo Ducale di Genova.